VUOI SOTTOPORRE UN TERMINE? CLICK HERE

Nanàna

Parola usata come intercalare e, soprattutto alla fine di una frase

- esprime condizione di rilassamento (sin. svacco, polleggio). È abbinata ai piccoli piaceri della vita. Es. "Siamo stati a Villa delle Rose, ci siamo seduti, quattro chiacchere, una birra e una paglia, Nanàna...". Può essere usata anche come "Eccetera". Si pronuncia cantinelando, con tono rilassato.

Fonte

 

 

© Copyright 2020 Giuseppe Polegri, Joseph Conti & Tildo Sacchini. All Rights Reserved.

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.